LACRYMA CHRISTI 33

LACRYMA CHRISTI 33

©Domenico Solimeno
Please don’t use my photo without my permission

______________________________________

Vendemmia – lat. vindemĭa(m), comp. di num ‘vino’ e un deriv. di demĕre ‘togliere’. – (Garzanti Linguistica)

Fu così che quando Lucifero, l’angelo più bello, precipitando dal Paradiso ne rubò uno scorcio meraviglioso dando origine al Golfo di Napoli e laddove caddero le lacrime del Figlio del Padre, alle pendici del Vesuvio, germogliarono i vigneti del Lacryma Christi.

Ancora oggi, quando un angelo ruba qualcosa di magnifico, lacrime trinitarie alimentano azioni e gesti fatti di estenuanti sacrifici, di mani operose e di sudore, un sudore rosso sangue e giallo Sole, sudore in acini, un sudore intimo come lacrime di tanti cristi, che solo l’ebbrezza donata dal vino può trasformare in profumo: il profumo di un’intera Vita.

Domenico Solimeno

Leave a comment