Se il potere fosse a SUD

Ci penso ormai da tempo, a dire il vero da quando hanno inserito “L’OBBLIGO” di indossare le cinture di sicurezza. Ricordo che ai tempi io non avevo ancora la patente e mio padre guidava un A112 Elegant ripittato dall’amaranto demodè ad un turchese scuro davvero orribile!

A quell’ “OBBLIGO” è succeduto quello delle luci accese in Autostrada e sulle Strade Statali anche di giorno, anche d’estate quando a mezzogiorno il sole brucia strade e copertoni come fosse un’inferno meritato!

Ed infine oggi, il Meteo di Canale 5 ha commentato più o meno così l’ondata di caldo che si protrarrà, secondo “Gli Dei Metereologi”, fino a Martedì:

“Ondata di caldo terribile… istituito il Numero Verde (che manco ricordo!), deliri e disastri al Nord… dobbiamo aver pazienza fino a Martedì quando arriveranno “FINALMENTE” (specifico che la parola FINALMENTE è stata detta!)  piogge e temporali che abbasseranno le temperature”.

ALLORA

Partiamo dalle origini! Correva l’anno 1992 quando qualcuno, sicuramente del NORD, ebbe la brillante idea di inserire l’Obbligo di indossare le cinture di sicurezza! A mio avviso le cinture di sicurezza andrebbero indossate secondo la LEGGE SUPREMA DEL BUON SENSO! Che senso ha allacciare le cinture di sicurezza se si guida con attenzione dovuta nel traffico a 20 km/h?
Quando qualcuno che vive a nord di roma varca la soglia del Lazio non può non notare, o meglio lo nota e con disprezzo lo evidenzia pure, che a SUD le macchine non sono mai completamente intatte! Pululano infatti auto con graffi, ammaccature, fanalini rotti, vetri cadenti, parti tenute insieme da nastro adesivo ed altri espedienti che tengono in vita le macchine! Al Nord invece le auto sono tutte nuovissime e scintillanti, ultima generazione, mix di tecnologia e potenza! Tutto perchè, ricchezza a parte, al Nord sono praticamente rarissimi incidenti automobilistici NON MORTALI! Al Nord si rispettano i semafori (come anche nella stragrande maggioranza dei casi al SUD) quindi, allo scattare del verde è normale raggiungere il limite degli 80, 100, 110, 130 o quello disponibile sulla strada che si percorre nel minor tempo possibile! Provate ad osservare i guidatori di Torino, Milano o Bologna come si comportano al semaforo Verde in incroci enormi: le auto sfrecciano sicure e fiduciose che, in quell’incrocio non passerà mai un pedone distratto, un motorino che non avrà visto il semaforo rosso, un cane o che si verifichi un’inseguimento come nei migliori polizieschi americani! E non importa che ore sono: notte, giorno, alba, tramonto, la modalità è sempre la stessa: correre! Perchè… il semaforo è Verde quindi gli altri hanno l’OBBLIGO di fermarsi! Al SUD, col verde o col rosso, con o senza la pecedenza, a piedi o in macchina o inseguiti dalla polizia si usa SEMPRE la dovuta cautela, non si corre mai come pazzi solo per la fiducia nelle regole e negli OBBLIGHI! Questa piccola e quasi insignificante sfiducia fa sì che, al SUD, è praticamente impossibile morire in un incidente d’auto e di conseguenza è altrettanto impossibile sfasciare totalmente una macchina in un unico incidente! Qui al SUD devi fare almeno 4 o 5 incidenti per decidere di rottamare la macchina! Questo preambolo rende più che evidente perchè l’idea dell’OBBLIGO delle cinture è venuta certamente a qualche genio del NORD!

Le luci accese di giorno, causa della sostituzione di una mole immane di lampadine della macchina, è un’altra delle Idee nata al Nord (ci scommetto!) dato che al SUD dall’alba al tramonto si vede più che bene, sia d’estate che d’inverno! Non c’è la nebbia, nè la foschia nè lo smog delle fabbriche! Cazzo… non c’è lavoro, non ci sono industrie, non ci sono fabbriche…. ma perchè noi al SUD dobbiamo subire comunque i DIKTAT delle controindicazioni della ricchezza industriale?

Ma arriviamo a oggi, 9 Luglio 2011, giornata magnifica, caldissima, ideale per andare al mare! Giù il mare, alle lacune ed alle mancanze del SUD lasciateci almeno tenere IL MARE! Ebbene, è ESTATE! E’ più che normale che faccia caldo! E se fa troppo caldo ti metti in ammollo in acqua, al mare, sotto la doccia, accendi il climatizzatore… ma è estate! E invece NO! I meteo festeggiano la già annunciata “sciagura” di questa giornata magnifica ma chiedono di avere pazienza: FINALMENTE martedì dovrebbero arrivare le pioggie! Ma vi sembra normale? Dobbiamo aspettare con ansia le pioggie a Luglio, quand’è estate! Quando i bambini ricorrono i palloni in spiaggia, quando i gliovani conoscono l’amore sotto gli ombrelloni, sulla spiaggia durante i falò e ballando in riva al mare con un drink in mano, quando gli anziani passeggiano col gelato tra le mani raccontandosi la vita con passi lenti e calmi?! Martedì festeggeremo la pioggia di Luglio?

A dire, pensare, creare obblighi e formulare pensieri simili non può essere una persona del SUD, non potrebbe MAI! E dire, Obbligare, fare leggi, comunicare, ed apparire sono i segni più evidenti del potere, gli stessi che, da qualche decennio lasciano l’Italia in mani che dovrebbero stare da tempo vicino al massimo un palmo, unite da maglie metalliche con alla fine dei bracciali regolabili antifurto!

Se il potere fosse al SUD il mondo girerebbe diversamente… non meglio e non senza paradossi ma voi provate ad immaginare:

OBBLIGO per tutti gli automobilisti a guidare in bermuda da Maggio;

OBBLIGO di segnalazione acustica prima di entrare in una rotonda;

OBBLIGO di avere in macchina, anzichè il giubotto catarifrangente un costume da bagno ed un’asciugamani;

OBBLIGO di stare attenti (questo credo che farebbe bene anche oggi);

Ma soprattutto si risparmierebbe il numero verde per il “CALDO ESTIVO” ed in TV, da Maggio a Settembre, il meteo verrebbe abolito: SOLE, CALDO e… SI CONSIGLIA IL MARE!

5.00 avg. rating (66% score) - 2 votes

Leave a comment