Adottare un ciliegio per salvare i ghiacciai

#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino#adottaunciliegioalpino

I grandi appassionati del Monte Bianco ricordano bene i ciliegi selvatici che un tempo coloravano la collina che ora sta alla sinistra della stazione Skyway, la futuristica funivia che in soli 15 minuti consente di arrivare a 3466 metri nel punto più vicino alla vetta viaggiando in cabine che ruotano a 360° durante tutta la salita, offrendo una vista unica sul Gigante d’Europa e sulle vette circostanti come il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso. Ora possiamo essere noi a donare a quella collina i meravigliosi colori e profumi di un tempo, adottando un ciliegio, proprio insieme a Skyway Monte Bianco.

Con CVA Energie e RAV (Raccordo Autostradale Valdostano) Skyway ha infatti appena avviato un nuovo piano per ripopolarla, che fa parte di #savetheglacier: un progetto di sostenibilità di ampio respiro per intraprendere azioni concrete nel rispetto della comunità alpina.

Piantare nuovi ciliegi non servirà solo a farci godere nuovamente dello spettacolo degli alberi fioriti al cospetto delle vette innevate, ma anche a ridare – letteralmente – ossigeno alla zona mitigando quindi l’effetto disastroso del riscaldamento climatico sui ghiacciai. Per questo, una volta piantati, sarà anche avviato uno studio per calcolare l’impatto positivo di ciascuna pianta, e cioè quanta anidride carbonica riesce ad assorbire.

Per adottarne un ciliegio basta andare su montebianco.skiperformance.com: al proprio indirizzo di posta elettronica (o quello della persona a cui si regala) si riceverà un certificato d’adozione nel quale è possibile anche inserire una dedica. Nella gallery sopra alcune immagini