Come negli anni ‘60 la FIAT entrò nella Russia comunista e rese la 124 l’auto più amata dell’Urss