Tradizionalmente nel giorno di Santa Lucia si consegnano doni e dolciumi. Noi non possiamo che aderire alle usanze, e vi regaliamo le migliori notizie dal mondo dell’arte dell’ultima settimana, tratte dalle maggiori testate internazionali.

  • La settimana scorsa vi abbiamo parlato di come stia cambiando l’industria cinematografica. I cambiamenti, in parte o del tutto causati dal COVID-19, sono epocali. The Guardian questa settimana passa la palla al mondo della musica: Bob Dylan ha infatti deciso di cedere tutti i diritti della sua musica a Universal per 300 milioni di dollari. Come profetizza l’articolo, molti altri artisti si vedranno costretti a prendere decisioni simili.
    In questo grafico il Guardian mette a confronto il valore globale degli accordi per i diritti di riproduzione. Grafico di The Guardian. MIDiA Research.
  • artnet nella sua rubrica Wet Paint parla del trasferimento di Ivanka Trump e Jared Kushner dopo la fine del mandato Trump. Proprio questa settimana è infatti trapelata la notizia dell’acquisto da parte della coppia di un pezzo di terra a Miami Beach. Nei dintorni di Indian Creek Drive saranno circondati da collezionisti d’arte – fra questi Norman Berman. Le decisioni del padre di Ivanka influenzeranno i rapporti di buon vicinato?
  • Seema Rao è un’operatrice museale da oltre vent’anni. Nel suo blog racconta senza peli sulla lingua il terribile 2020, visto con gli occhi di chi svolge questo lavoro. Un periodo difficile, dove molti musei americani hanno preso decisioni drastiche di tagli al budget e licenziamenti di massa.
  • Fortunatamente, i musei si fanno protagonisti della storia più recente anche in senso positivo. Il Museo della Medicina di Leeds, nello Yorkshire, quasi come fosse un estensione naturale dei suoi incarichi specifici, è diventato sede locale delle prime vaccinazioni per il Covid-19. La notizia la dà The Art Newspaper.
  • Banksy colpisce ancora. Vi abbiamo parlato qui della comparsa, a Bristol, di una nuovo lavoro del misterioso streetartist. The Art Newspaper continua la storia: i proprietari della casa su cui è apparsa la donna che starnutisce, hanno deciso – guardacaso – di ritirare l’immobile dalla vendita. Ora stanno decidendo come intervenire. D’altronde sul muro della loro abitazione, è comparsa un’opera d’arte letteralmente dal giorno alla notte.
Il murales di Banksy a Bristol. Courtesy Mark Lundin.
  • Sforzandosi di vedere un lato positivo in questa pandemia, anche gli eventi oltreoceano diventano per noi più accessibili. Come quello organizzato qualche giorno fa dalla Brookline Booksmith, libreria indipendente del Massachusetts. Le Guerrilla Girls presentano l’ultima loro monografia The Art of Behaving Badly, in conversazione con la galleria Praise Shadows. Potete recuperare la chiacchierata qui sotto, basta premere play.

L’articolo exibart.artworld: il giro del mondo dell’arte in sei notizie proviene da exibart.com.