Fare arte e vivere in comunità, ecologicamente: “The edge of equilibrium” di Camilla Boemio