Gilbert & George, Trisha Brown, Jerome Bel e altri grandi protagonisti della storia della performance art, sono i protagonisti di Perform!, il nuovo progetto presentato da Centrale Fies e dedicato ai più piccoli (ma anche ai più grandi), nell’ambito della programmazione online intrapresa nel corso del primo lockdown. Visibili sul canale Youtube di Fies, le sette video lezioni, condotte dall’artista Hannes Egger con la mediatrice culturale Valeria Marchi, prevedranno una parte teorica ma anche una sezione pratica, con giochi di reenactment a cura dei giovanissimi performer Grete e Josef Sommadossi Loner che, dall’alto della loro esperienza decennale (nel senso letterale del termine!), interpreteranno le opere più emblematiche dei campioni della performance art.

Perché se l’arte è un gioco, allora anche il gioco può essere arte, generare conoscenza e condivisione. L’idea nasce infatti dall’omonimo gioco di società realizzato da Egger con il curatore Denis Isaia, in cui l’obiettivo è rievocare le performance storiche, pettinandosi i capelli come Marina Abramovic, scrivendo con tutte e due le mani come Alighiero Boetti, lasciandosi cadere come Bas Jan Ader.

Centrale Fies, PERFORM! Josef, Still da video, Roberta Segata

A completare queste pillole di divulgazione del contemporaneo, gli interventi dello stesso Isaia, che introdurrà gli artisti protagonisti delle sette puntate, delineando il contesto storico e culturale, per fornire ai fruitori di tutte le età un panorama completo dei “movimenti” che andranno a rivivere.

Centrale Fies, PERFORM!, Grete. Still da video, Roberta Segata

Centro di residenza e produzione della performance art contemporanea, situato all’interno di una centrale idroelettrica di inizio ‘900, a Dro, in provincia di Trento, Centrale Fies già da diverso tempo dedica parte delle sue attività alle didattica, per esempio con Enfant Terrible, programma che porta la performance art nell’intero ciclo delle scuole elementari. Da qui la scelta di tradurre le lezioni in italiano e in tedesco, lingua parlata in Trentino Alto Adige, quindi vicina agli studi dei bambini e delle bambine del territorio ma anche ai partner d’oltralpe presenti nella rete internazionale APAP – Advancing Performing Arts Project di cui Centrale Fies è membro dal 2011.

L’articolo I grandi della performance art per i più piccoli, con i video di Centrale Fies proviene da exibart.com.