Nel buio degli anni Settanta l’Estate romana fu liberatoria. Ne servirebbe un’altra anche ora.