La notte dei Templi

Ha uno strano fascino la notte, quando si decora di arte e di echi antichi, quando la luna sembra essere solo un altro lampione acceso solo un po’ più lontano. Le ombre poi, quelle iniziano a danzare ovunque, forme, visi, scheletri, ricordi, ogni cosa sia sopita dentro di noi riemerge nelle ombre che cambiano ad ogni angolo, ad ogni passo, ad ogni respiro. Doveva essere così la notte dei Templi: lunghissima ed inafferrabile!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookies per concederti di utilizzare al meglio le sue funzionalità. Leggi qui la cookies policy
ACCETTO