Miley Cyrus
Amy Schumer
Eva Longoria
Shailene Woodley
Amy Schumer
Jada Pinkett Smith

In tempo di pandemia, le videocall su Zoom sono diventate una quotidianità. Con colleghi di lavoro, genitori, parenti, amici lontani, ma non solo. Secondo quanto riportato dal giornale britannico “The Guardian”, la tendenza del momento per tutti i single chiusi tra le mura domestiche causa lockdown è quella di “partecipare” ai cosiddetti sex party. Via Zoom, of course.

Tendenza party a tema sessuale, per accendere la fantasia
In questa seconda fase di restrizioni e lockdown, più o meno stringenti, sempre più persone sconfiggono la solitudine partecipando ai sex party. Qualche esempio: la New Society for Wellness (NSFW) di Manhattan si autodefinisce “la casa del sesso di Soho” e sta registrando un sacco di iscrizioni per le sue feste sessuali virtuali. Lo stesso accade in Regno Unito, dove club privati come Xtasia e Killing Kittens (quest’ultimo fondato da un’ex amica di Kate Middleton, Emma Sayle, e dedicato alle donne) sono in pieno boom per lo stesso tipo di eventi a sfondo sessuale. Una nuova era del dating online? Più che incontrare il possibile partner – di una sera o della vita – si tratta di intrattenimento: secondo i giornalisti britannici, il fatto di essere a distanza stimola  ulteriormente le fantasie erotiche. E se vi state domandando cosa attendersi da un sex party virtuale, sappiate che in genere chi partecipa a questi eventi ha accesso a veri e propri show erotici, dai balletti ai massaggi tantrici. Obiettivo: accendere l’eccitazione, in attesa di poter tornare a flirtare “live” nei vari locali.

Contenuti sexy e masturbazione: il parere della sessuologa
Mantenere viva la fantasia sessuale, dedicandosi all’autoerotismo e intrattenendosi con contenuti a tema sex è salutare. Ne è convinta la dottoressa Biancamaria Fracas, psicologa clinica specializzata in sessuologia. «Chi si trova confinato da solo, sia perché single, sia perché magari con partner a distanza, non dovrebbe mai rinunciare alla sessualità, anche se questo significa viverla in solitaria. Come ormai risaputo, e al contrario di quello che ci hanno ripetuto per anni, dedicarsi al piacere erotico, masturbazione inclusa, è importante per alleggerire le tensioni emotive, combattere lo stress, aumentare le difese immunitarie e sprigionare un prolungato senso di benessere. Che sia prendendo parte a un sex party, guardando un film, un balletto, immergendosi in una lettura erotica o usando un sex toy, stimolare la fantasia erotica e conoscere nuove sfumature del piacere non ha controindicazioni. E, anzi, può darvi una consapevolezza maggiore di quel che vi piace, in attesa di ritornare agli incontri erotici in carne ed ossa».

Nella gallery, ecco alcune delle celebrity che hanno candidamente raccontato di dedicarsi al piacere sessuale (anche) in solitaria. Se fa star bene, perché mai privarsene? Il tempo dei tabù è finito da un po’!

LEGGI ANCHE

7 consigli per stimolare i capezzoli che puoi provare subito

LEGGI ANCHE

8 insolite curiosità sul bacio che vale la pena conoscere