L’installazione site-specific sul giardino pensile Iris and B. Gerald Cantor sul Metropolitan Museum of Art di New York è stata commissionata ad Alex Da Corte – poliedrico artista che racconta la pop culture.

As Long as the Sun Lasts

As Long as the Sun Lasts è il titolo dell’installazione di Da Corte che sarà possibile vedere dal 16 aprile fino al 31 ottobre 2021.
Questa è infatti la nona installazione commissionata dal museo per lo spazio in questione, il giardino pensile sopra al MET. Fra i tanti artisti a collaborare anche Huma Bhabha, Alicja Kwade e l’ultimo, Héctor Zamora nel 2020.

In particolare, l’installazione site-specific di Da Corte, è stata realizzata in collaborazione con Sheena Wagstaff e Shanay Jhaveri. La prima direttrice di arte moderna e contemporanea e il secondo assistente curatore di arte moderna e contemporanea entrambi al MET.

L’artista: Alex Da Corte

Alex Da Corte è nato a Camden, New Yersey, nel 1980 ed è celebre per le sue vibranti e biomorfe creazioni che riescono ad integrare video ed elementi di design.

Alex Da Corte, Bad Land, 2017 Courtesy Alex Da Corte, Josh Lilley Gallery.

Fra i temi che trattano le sue opere ci sono la pop culture, il capitalismo e il consumismo. La sua carriera si è sviluppata nel corso degli anni con alcune mostre personali in celebri istituzioni come il Prada Rong Zhai a Shangahai, il MASS MoCA a North Adams nel Massachussets. Ha inoltre partecipato alla Biennale di Venezia nel 2019 in May You Live in Interesting Times e nel 2018 a Carnegie International a Pittsburgh.

L’articolo Il MET commissiona a Alex Da Corte una nuova installazione site-specific proviene da exibart.com.