Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021Nature TTL Photographer of the Year 2021

Il primo premio è andato a un orango del Borneo su un albero. Non è un’immagine banale quella che ha vinto il Nature TTL Photographer of the Year 2021. Quello che si vede non è infatti il cielo, ma il blu che appare nella foto è quello dell’acqua sotto l’albero. È un’immagine a testa in giù, simbolo della ricerca di una nuova prospettiva, ma anche segno di un mondo che, nell’anno della pandemia si è mostrato come mai lo avevamo visto.

Sono oltre 8000 le fotografie arrivate quest’anno alla competizione che accoglie fotografi di ogni età. Vedere le foto finaliste (alcune sono nella gallery in alto, le altre nel sito ufficiale) fa fare davvero il giro del mondo: da Londra all’Australia, dalle Filippine alle Maldive, passando per gli splendidi cieli notturni e le aurore boreali del Nord Europa.

Il vincitore è il fotografo canadese Thomas Vijayan. «La sua immagine è davvero unica e ha subito impressionato la giuria», ha detto Will Nicholls, fondatore di Nature TTL. «È una di quelle immagini su cui non puoi non soffermarti. La prospettiva unica e la composizione ti portano a cercare di capire cosa stai veramente guardando».

L’immagine significa tantissimo per il suo autore. «La popolazione degli oranghi si sta riducendo a un tasso allarmante. La deforestazione e gli uomini sono la causa di questo. Alberi vecchi oltre 1000 anni sono tagliati per piantare piante di palma per l’olio. Come uomini abbiamo tante alternati all’olio di palma, ma gli oranghi non hanno altre possibilità e perdono la loro casa. Questa immagine è un veicolo per questo messaggio».

Il 13enne britannico Thomas Easterbrook ha vinto il premio per gli under 16 con l’immagine di un falco pellegrino di fronte a uno stormo di storni. Le 8 categorie della competizione celebrano tutte in modo diverso natura e ambiente: comportamento animale, trappole fotografiche, paesaggi, il mondo al microscopio, il cielo notturno, sott’acqua, ritratti selvaggi e animali in città.

LEGGI ANCHE

Questo uccello è il più instagrammabile del mondo. Ma nessuno lo direbbe

LEGGI ANCHE

Tutte le immagini degli animali che ci fanno ridere

LEGGI ANCHE

Comedy Wildlife Photography Awards 2020: le foto di animali che fanno molto ridere

LEGGI ANCHE

Le foto più belle scattate nel Mediterraneo (secondo il WWF)