©Glamour & Portrait

Trovare qualcosa di nuovo, qualcosa che nessuno avrebbe potuto immaginare prima, qualcosa che solo tu puoi trovare perché, oltre ad essere fotografo, sei un essere umano un po’ speciale, capace di guardare in profondità dove altri tirerebbero dritto.

— MARGARET BOURKE-WHITE

RITRATTO… quando mi sono convinto a catalogare alcune foto in questa “categoria, non nascondo di aver avuto molte difficoltà, difficoltà quasi esclusivamente derivanti dal fatto di dover DECIDERE cosa fosse o quale immagine potesse essere considerata Ritratto.

Che poi RITRATTO, di per sé, non è poi un’affermazione granché bella!

E quindi ho deciso che il Ritratto dovesse essere un tratto innanzitutto, magari abituale e replicato dal soggetto… ma in primis doveva essere un tratto, un carattere distintivo, un po’ come un pezzo di DNA che è impossibile occultare! Cosa cambia, quindi, se il tratto appartiene ad una bella donna, ad un vecchio, ad una cane o ad una foglia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.